La Festa Medievale La Damigella del Re ha come tema principale la vita nel Castello di Roccarainola tra storia e leggenda.

Verranno fatte rivivere le molteplici attività e gli accadimenti in cui furono coinvolti le genti del posto nel Medio Evo. Compiendo un autentico viaggio nel tempo e riportando l’orologio indietro di ben seicento anni, all’epoca del XV secolo, per alcuni giorni Roccarainola rivivrà un suggestivo momento del suo passato medievale, allorquando nel pieno del suo fulgore giunse in visita al nostro Castello, ospite della famiglia d’Alagno, il re Alfonso I° d’Aragona.

La rievocazione prende spunto da un romanzo storico-leggendario di un anonimo napoletano dei primi decenni dell’800 ambientato nel Castello di Roccarainola nel corso degli ultimi anni della dinastia aragonese nel Regno di Napoli, più o meno tra il 1442 e il 1503: “Il Romito di S.Donato”.

La Festa Medievale è una Rievocazione Storica, nata da un’idea dall’Associazione Culturale “Lucrezia d’Alagno”, condivisa ed organizzata dall’Ente Comunale e, partecipata da tutte le Associazioni del territorio, con l’intento di creare un’occasione di incontro per riscoprire il senso di appartenenza al territorio, alla cultura, alle tradizioni locali, alla propria storia.

La Festa Medievale La Damigella del Re, che rientra in una più ampia programmazione regionale, è anche una manifestazione culturale tesa a promuovere l’offerta turistica locale, convogliando flussi turistici regionali anche nei piccoli centri e promuovendo siti di interesse storico, archeologico e naturalistico, poco visitati come quelli del Comune di Roccarainola.